Leggi gli altri articoli

 

Seguici sui nostri social

Analisi scientifica degl’ultimi 2 principi di persuasione del prof. Cialdini – simpatia e social proof

Principio della simpatia

Possiamo dire che anche noi da consumatori viviamo quotidianamente questo principio: siamo più propensi a lasciarci convincere da chi ci sta simpatico. Siamo più facilmente influenzabili e persuasibili.

Ma anche se una persona non ci sembra poi così tanto simpatica, ci sono alcuni aspetti che potrebbero rendercela tale.

Che dire se ci ha fatto un complimento, ci ha esposto una sua preferenza (che “combinazione” è uguale alla nostra), o ancora meglio, se questa persona ci dice di condividere un nostro valore o un nostro obiettivo?

Quel qualcosa in comune farà la differenza! A rifletterci meglio.. quanto facilmente siamo persuasibili!

Una cosa è certa:

Tutti i giorni valutiamo sulla base di empatia e simpatia.

Siamo attratti da chi la pensa come noi e ha i nostri stessi gusti in tanti campi: la stessa squadra del cuore, lo stesso gruppo preferito, lo stesso stile di vita, lo stesso gusto in fatto di moda..

Anche nel momento in cui partecipiamo ad un evento di volontariato ci sentiamo come per magia incredibilmente a nostro agio perché condividiamo lo stesso valore e, di conseguenza, siamo più spinti ad apprezzare ognuno dei presenti anche se sono degli sconosciuti.   

Il punto è che ci fidiamo e ci sta simpatico chi ha qualcosa in comune con noi, indipendentemente da che cosa sia.

Principio della social proof

Sulla base di cosa scegli un locale dove passare una serata? Sicuramente cerchi on line e vai subito a leggere le recensioni dei vari ristoranti, pizzerie, Hamburgerie ecc. Controllerai in media quante stelline hanno questi locali.

Sulla stessa linea, se cerchi un prodotto, per esempio una friggitrice su Amazon, oltre al prezzo controllerai di nuovo le recensioni dei vari modelli e marche prima di scegliere e acquistarne una.

In entrambe queste due situazioni, su che cosa basi la tua scelta?

Ti affiderai al parere di qualcun’altro, ad una sua impressione o esperienza. La verità è che tutti abbiamo pregiudizi ma andiamo a cercare conferme o smentite.

Una cosa è certa: saremo più veloci nello scegliere. Il nostro cervello cerca sempre la soluzione più facile e veloce perchè è quella che ci richiede meno sforzo. Alla fine ci fidiamo sempre di qualcuno. Anche i più diffidenti, in queste circostanze escono dal loro guscio e si lasciano persuadere. Lo facciamo tutti.

On line o di persona, ci fidiamo sempre di qualcuno.

Dobbiamo far pace con questo semplice concetto. Tutti abbiamo la tendenza ad agire sulla base del comportamento altrui.

In tutti i campi della vita è così. Spesso scegliamo di comprare un indumento solo perché va di moda. Oppure basti pensare al cinema.. guardiamo un film perché qualcuno che lo ha visto ce lo ha consigliato. A chi non è capitato di guardare una serie Netflix solo perché ne sentiamo parlare dai nostri amici e alla fine dalla curiosità vogliamo guardarla anche noi?

In conclusione, chi più chi meno:

Siamo tutti influenzabili e spendiamo i nostri soldi guardando come lo fanno gli altri.